1

notizia

Cos'è il furfurolo?

KC BRUNING

Il furfurolo è una sostanza chimica composta da materia organica che viene tipicamente prodotta per scopi industriali. È composto principalmente da sottoprodotti agricoli come bucce d'avena, crusca, pannocchie e segatura. Alcuni dei prodotti in cui viene utilizzato includono diserbante, fungicida e solvente. È anche un elemento familiare nella produzione di carburanti per il trasporto e nel processo di raffinazione degli oli lubrificanti. La sostanza chimica è anche un elemento nella produzione di molti altri agenti industriali.

urfurale è una sostanza chimica a base di materia organica che viene tipicamente prodotta per scopi industriali.

Quando viene prodotta in serie, la sostanza chimica viene prodotta sottoponendo i polisaccaridi di pentosano al processo di idrolisi acida, il che significa che la cellulosa e gli amidi del materiale di base vengono convertiti in zucchero utilizzando l'acido. In un contenitore ermetico, il furfurolo è viscoso, incolore e oleoso e ha un profumo simile alla mandorla. L'esposizione all'aria può colorare il liquido in tonalità dal giallo al marrone.

Il furfurolo è in qualche modo solubile in acqua e completamente solubile in etere ed etanolo. Oltre ai suoi usi come sostanza chimica solitaria, viene utilizzato nella produzione di sostanze chimiche come furano, furfuyl, nitrofurans e methylfuran. Questi prodotti chimici sono utilizzati anche nell'ulteriore fabbricazione di prodotti, inclusi prodotti chimici per l'agricoltura, prodotti farmaceutici e stabilizzanti.

Esistono diversi modi in cui gli esseri umani entrano in contatto con il furfurolo. Oltre all'esposizione alla sostanza chimica durante la lavorazione, può essere trovata naturalmente in diversi tipi di alimenti. L'esposizione alla luce di questa natura non ha dimostrato di essere dannosa.

Una forte esposizione al furfurolo può essere tossica. In test di laboratorio su esseri umani e animali, il furfurolo è risultato essere un irritante per la pelle, le mucose e gli occhi. Secondo quanto riferito, ha anche causato disagio alla gola e al tratto respiratorio. Alcuni riportati effetti a breve termine dell'esposizione alla sostanza chimica in aree con scarsa ventilazione includono difficoltà respiratorie, lingua insensibile e incapacità di gustare. I possibili effetti a lungo termine di questo tipo di esposizione possono variare da condizioni della pelle come eczema e fotosensibilizzazione a problemi di vista ed edema polmonare.

Il furfurolo entrò in uso per la prima volta nel 1922, quando la Quaker Oats Company iniziò a produrlo con scafi d'avena. L'avena continua ad essere uno dei modi più popolari per produrre la sostanza chimica. Prima di allora, veniva usato regolarmente solo in alcune marche di profumi. Fu sviluppato per la prima volta nel 1832 da Johann Wolfgang Döbereiner, un chimico tedesco che utilizzava carcasse di formiche per creare acido formico, di cui il furfurolo era un sottoprodotto. Si ritiene che le formiche siano state efficaci nella creazione della sostanza chimica perché i loro corpi contenevano il tipo di materiale vegetale attualmente utilizzato per la lavorazione.


Tempo post: agosto-13-2020